ristoranteLECCE – Sempre più persone in Italia, sono affette da intolleranza al glutine o sono allergiche a frumento e derivati: le cifre nel 2011 indicano 7.600 casi in Puglia, senza contare i non diagnosticati.

Il mercato del senza glutine è infatti in continua espansione, per un ristoratore la scelta di proporre un menu gluten free è un’occasione per mostrare attenzione e professionalità nei confronti di chi cerca una risposta efficace e sicura nella ristorazione fuori casa.

I celiaci ovviamente cercano i locali dove sono certi di trovare prodotti gluten free di qualità elevata spesso sono accompagnati da non celiaci ed ecco quindi che l’esercente ha la possibilità di poter soddisfare le esigenze di entrambi.

I ristoratori in primo luogo, infatti, devono essere sensibilizzati e informati sulla celiachia e sulla dieta da seguire, offrendo un menù gluten free dall’antipasto al dolce in assoluta sicurezza.

Nicola Valenti, chef e socio del Ds Pizza Point “Biffy” di Ginosa: “Noi facciamo parte del network DS Pizza Point da quasi 5 anni e siamo molto soddisfatti di come si è sviluppato il nostro lavoro. Adesso serviamo clienti che prima non conoscevamo, che vengono anche da lontano per provare la nostra pizza senza glutine fatta con l’impasto DS – gluten free. Abbiamo allargato la nostra offerta anche ai primi senza glutine, come gli spaghetti allo scoglio, e alle fritture di pesce, molto apprezzate dai nostri clienti, che prepariamo in una friggitrice dedicata. Qua da noi il celiaco è sicuro di quello che mangia: abbiamo infatti una zona a vista per la preparazione della pizza, dove il cliente può osservare come prepariamo la pizza senza glutine in una zona separata. Ad oggi riceviamo richieste di circa 20/30 pizze senza glutine a settimana.”

facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail